Portatabacco.it

23 Ottobre 2017

Sigarette con o senza filtro?

Sigarette con o senza filtro?

Prima degli anni '50 la sigaretta col filtro non esisteva, o per lo meno nessuno la fumava. Le persone fumavano sigarette senza filtro. A quel tempo, c'era una crescente percezione che le sigarette avrebbero potuto essere dannose alla salute, ma non c'era alcuna prova. Le aziende produttrici di sigarette hanno speso enormi somme in campagne pubblicitarie cercando di convincere tutti che le sigarette non facessero male. Il tutto è cambiato negli anni '50 con il rilascio dei primi studi medici che hanno concluso una relazione tra il fumo e il cancro ai polmoni. Una risposta a quegli studi medici è stata la commercializzazione in massa della sigaretta col filtro. L'idea dietro il filtro era quella di schermare catrame e nicotina per rendere la sigaretta "più salutare". Negli anni '60, le sigarette col filtro dominavano il mercato.

Lo scopo del filtro nelle sigarette è di ridurre le quantità di nicotina e catrame consumati. Come il fumatore inalata, il fumo scorre attraverso la sigaretta nella bocca e nei polmoni. Il filtro contiene piccole perforazioni che permettono all'aria e al fumo di scorrere nel filtro. L'idea è che l'aria scaturirà nel filtro, spingendo fuori una parte del fumo e riducendo la quantità di fumo inalato. Meno fumo il fumatore inala, meno catrame e nicotina entrano nel suo sistema. L'unica differenza tra le sigarette con filtro e senza è che le sigarette senza filtro consentono un livello leggermente più alto di fumo nel sistema del fumatore.

Filtri Rizla Slim

Spazio disponibile

Ma I filtri per sigarette, rollate a mano o meno, funzionano davvero? Il problema è che la ragione primaria che la gente fuma è la dipendenza fisica dalla nicotina. Riducendo la quantità di nicotina che il corpo assume da una singola sigaretta non elimina la voglia. Pertanto, l'effetto collaterale del filtro nelle sigarette è che incoraggia il fumatore a fumare di più.

Detto questo, I filtri nelle sigarette hanno altri benefici a parte il trattenere nicotina e catrame. Fra uno dei più apprezzati c'è il fatto che fumare le sigarette senza filtro, rollate o già preparate, ingiallisce le dita. Un'altro beneficio del filtro è evitare di trovarsi pezzetti di tabacco in bocca ad ogni tiro. E per finire è anche fastidioso fumare sigarette senza filtro che tendono ad inzupparsi di saliva man mano che si fuma.

Queste sono alcune ma non tutte le considerazioni che si possono fare a riguardo del dilemma, sigarette con o senza filtro? Tu che opinione hai? Come preferisci le tue sigarette, con o senza filtro? Hai qualche suggerimento? Non esitare a lasciare un commento qua sotto. Grazie per la lettura.

1 Commento

  • Gianni

    Commento creato il 03 Novembre 2017
    Qualcuno ha esperienza con i filtrini biodegradabili come i Bio? Su Amazon non ho trovato recensioni, qui c'è il prodotto Filtrini BIO

Lascia un commento

Nessun tipo di markup, html o tagging è accettato. I commenti possono solo essere spediti in semplice testo. Grazie.